LE NOSTRE SCARPINE IN MOSTRA A VERONA – La Magia si ripete –

Sì, la Magia tra fili e ricami!! Anche quest’anno siamo stati selezionati per il bellissimo evento che si tiene il 23 e 24 settembre a Villa Buri a Verona. Siamo felicissimi ed emozionati per la riconferma e preoccupati il giusto, visto il livello degli espositori che partecipano a questo magnifico e collaudatissimo avvenimento.

18341959_557129364457350_3291001499273669989_n

Non vediamo l’ora di immergerci nella sua magica atmosfera!

La location è fantastica, gli espositori strabilianti, gli organizzatori splendidi, speriamo che il tempo ci dia una mano come l’anno scorso… ma l’atmosfera la fanno per la maggior parte i visitatori e appassionati intenditori, entusiasti e curiosi  che affollano la villa ed il suo parco.

15940808_503912206445733_8947078528134534244_n

Noi dal canto nostro ci porteremo un milione di sorrisi, tanta voglia di condividere le giornate che ci aspettano ed i nostri articoli.

Quet’anno ci porteremo anche la valigia dei sogni  che l’anno scorso non c’era, piena di scarpine per augurare buona fortuna ai nuovi arrivati, ancora e tante altre cosucce sfiziose  ed uniche cucite con amore.

17212138_1736585719691445_3008507863292673298_o

Vi aspettiamo!!!!!

 

Annunci

Sono selvatica!

Sì, sono giunta a questa conclusione, sono selvatica! Ma non nel senso di rozza  o scontrosa. Sono una persona solitaria , in genere, preferisco stare sola. La solitudine non mi pesa, preferisco stare con le persone per scelta e non per bisogno, preferisco scegliere e non essere scelta. Non mi piacciono le smancerie e posso risultare fredda.

Ma dentro so che ho un cuore generoso, il mio comportamento forse è un retaggio della mia terra, l’ho già detto,  dove si dimostra il bene con i fatti e meno con le parole. Mi piace coltivare l’interiorità, le cose devono avere un interno curato e questo so di trasmetterlo nelle cose che creo.

Devi avere la pazienza e la voglia di scoprire cosa c’è dentro, guardarmi per bene e non solo vedermi, devi scoprire cosa sento e cosa voglio trasmettere altrimenti passa oltre, non siamo compatibili, cerchi altro.

Mi piacciono gli animali selvatici, come i felini o le volpi che sanno stare da soli ma quando decidono di scegliere il prprio branco o un umano da amare sono capaci di tenerezze infinite.

Mi piacciono i luoghi selvatici dove la natura ha il sopravvento come l’isola di Favignana, con la gente schiva e un po’ sospettosa ma se decide di aprire il suo cuore si fa in quattro per te.

Oppure la città di Trapani dove tutto sembra rozzo se guardi l’insieme ma se vai al cuore, guardi il centro, ti accorgi di quanto sia ricca di cultura e di storia.

 

Io, cerco la bellezza, in ogni cosa, cerco di celebrare l‘unicità e la meravigliosa individualità di ogni persona.

 

Ma non cerco la bellezza evidente o la graziosità data da abbellimenti vari, da pizzi e merletti, cerco la bellezza dell’essenziale, fatta da materie prime scelte con cura e da una lavorazione curata nei minimi dettagli.14725645_1081394391981610_7322101982058463756_n.jpg

Cerco, cerco, cerco e ascolto, mi piace ascoltare e non solo le parole, mi piace “ascoltare” gli sguardi e i gesti che sempre svelano più delle labbra che si muovono.

Se mi conosci un pochino e hai letto già qualcosa di me, sai che quando creo tutto parte da una storia, che ho vissuto o magari solo immaginato, ma ci deve essere….perchè è la storia che rende uniche le cose…

CUSTODIA PER PC PERSONALIZZATA HANDMADE – PROGETTI… –

Ecco qui un altro progetto su ordinazione finito e consegnato.

 

La scelta dei tessuti, gli abbinamenti, il tessuto interno, i dettagli e il ricamo personalizzato. Volevamo che che tutto fosse perfetto, professionale ed unico, perché rispecchiasse la natura di chi ce l’ha commissionato.

Noi siamo molto soddisfatti e a suo dire lo è anche lei.

 

Grazie Lucilla. Ci fa piacere che in tutto il mondo ne esista un solo esemplare e ce l’abbia tu!

19437533_1348994001888313_2425285608760234866_n

SCARPINE DA NEONATO – NON SEMPRE LE PICCOLE COSE SONO FATTE CON POCO (storia di un paio di scarpine) –

SCARPINE CUCITE A MANO CON LA MASSIMA CURA NEI DETTAGLI.

Buongiorno mondo!!! Questo articolo lo dedichiamo alle persone che si avvicinano alla nostra esposizione durante gli eventi a cui partecipiamo. Tanti ci fanno i complimenti e percepiscono cosa c’è dietro un piccolo paio di scarpine.

Altri, la maggior parte purtroppo, non lo immagina lontanamente.

La versione più semplice, le kimono shoes sono composte da 16 pezzi di stoffa .17425034_1244592142328500_2485611851215162036_n

I sandaletti da 28 (nella fotografia ce ne sono 24 ma mancano i 4 pezzetti di velcro che cuciamo per chiuderli).

Ok questi sono i numeri del materiale che dobbiamo disegnare, tagliare, stirare, unire, cucire, rifinire, rivoltare , cucire a mano perchè il rovescio del lavoro non si veda e poi stirare di nuovo. Niente colla che sarebbe più sbrigativa per certi passaggi, della colla non ci fidiamo, il nostro lavoro è fatto da una serie infinita di piccoli punti.

Bene, questa è una parte del lavoro, ma prima c’è la ricerca del tessuto che porta via tempo, perchè per noi è fondamentale l’uso di tessuti particolari e quindi c’è  una ricerca continua in questo ambito. La ricerca dei modelli a cui ispirarci, la costruzione dei prototipi, il risultato che vedete esposto è frutto di numerose prove e non viene presentato finchè il suddetto non ha risposta positiva alla domanda: – Ma io lo comprerei? –

Finita la confezione ci sono le fotografie da fare, i post da pubblicare, seguire social e negozio online, pensare al packaging: scatole, biglietti da visita etichette e nastri e quando ci sono eventi a cui partecipare pensare a come allestire lo spazio per far risaltare al meglio gli articoli che creiamo.

Per ultimo, anche se in fondo è la cosa per la quale si mette in moto tutto ci mettiamo la PASSIONE, la voglia di creare qualcosa di UNICO per celebrare la meravigliosa UNICITA’ delle PERSONE. Perchè la cosa più gratificante è accoglierle in questo mondo sapendo che sono speciali,  è festeggiare la loro bellezza creando qualcosa per ognuna, cercando dall’inizio della loro vita  di ricordare loro  che, in un mondo che massifica tutto e ci vorrebbe tutti uguali, sono bellissime, diverse e create in un unico esemplare. 🙂

17795840_1773317459351604_3870825315776069171_n

Per info e acquisti contattaci, ti risponderemo entro brevissimo tempo!

Shop: ModelloUnico

 

LA CREATIVITA’ SI DIVERTE – LA VALIGIA DEI SOGNI –

16807299_1229233967192087_130110972295646721_nSta arrivando la primavera  e con essa colori, profumi,sapori  e pensieri freschi, che sanno di fiori, di mare , di nuovi arrivi e di nuove partenze. Hanno la tenerezza e la dolcezza di piccoli germogli, di vite che sbocciano, sogni che si realizzano e nuove scoperte. Con questo spirito mi sto preparando al mio primo evento di primavera. La bravissima Cristina Paganelli, splendida creativa e abilissima organizzatrice di eventi mi a fatto l’enorme piacere di invitarmi al suo evento Naturale eco & chic a Cognento in provincia di Modena.

Come rifiutare? non è possibile!!!! Lei è già di per sé una garanzia della buona riuscita dell’evento e man mano che passa il tempo mi rendo conto che il livello degli espositori che ha invitato è veramente altissimo! Senza contare la location strepitosa:  la storica Villa Forni…..spero  proprio di essere all’altezza. L’evento, per come lo ha pensato Cristina, sarà un vero e proprio viaggio nei 5 sensi con estrema attenzione all’eco sostenibilità e ad uno stile di vita naturale. In mezzo a questo viaggio nei sensi ci sarà uno spazio dedicato agli uomini e le donne di domani, che necessariamente dovranno portare avanti questa filosofia di vita. Lì, in quello spazio incantato ci sarò anch’io, con il mio carico di sogni e con le mie scarpine con cui spero sempre di augurare ai piccolini una vita “sulla buona strada”.

Per questo evento ho pensato di mettere i miei sogni tutti in una valigia, ma una valigia speciale, creata da me perchè se i sogni sono così grandi da sperare che mi portino in giro per il mondo, anche il contenitore deve essere speciale…. no?

17212138_1736585719691445_3008507863292673298_oVi aspetto, se siete da  parti  di Modena il 26 marzo, vi aspetto a villa Forni a Cognento! Sicuramente non ve ne pentirete! Ci saranno un sacco di cose belle, buone e profumate da vedere e da provare 🙂

P. S.  AUGURI A TUTTE LE DONNE!!!!!

VOGLIAMOCI BENE!

Vogliamoci bene, e non nel senso di volere bene a tutti, cosa importantissima e sacrosanta, ma vogliamo bene a noi stessi riconoscendo sempre, guardandoci allo specchio, i sogni che ci brillano in fondo agli occhi!!! Buon 2017 ❤

15726333_1652163514800333_953721318534967387_n
fonte Pinterest

7 dicembre: Natale sei tu! — MAISIU’ di Teresa Cavezza

Approfitto della bellezza di questo articolo e  lo porto con me . Grazie Terry!!

“Il Natale di solito è una festa rumorosa: ci farebbe bene un po’ di silenzio per ascoltare la voce dell Amore. Natale sei tu, quando decidi di nascere di nuovo ogni giorno e lasciare entrare Dio nella tua anima. L’albero di Natale sei tu quando resisti vigoroso ai venti e alle difficoltà della vita. Gli […]

via 7 dicembre: Natale sei tu! — MAISIU’ di Teresa Cavezza

LA DIFFERENZA TRA UN SOGNO E UN OBIETTIVO E’ UNA DATA (Disney)

L’anno scorso, di questi tempi, l’associazione era nata da poco meno di due mesi. Tanti sogni e progetti da realizzare. Nel corso di questo primo anno abbiamo fatto cose che a pensarci, quando abbiamo iniziato ci sembravano quasi impossibili.


Monica, CarolinaElena e Lorena (in ordine sparso) grazie per aver ascoltato i miei sogni, grazie per aver creduto e condiviso i sogni, grazie per avermi permesso di sognare più in grande, grazie per farmi sognare di più, grazie per tutto lo splendido e enorme lavoro che fate per noi. Non è scontato, MAI! Davvero! Grazie perchè continuate a dimostrare che donne intelligenti possono lavorare insieme e a lungo. Grazie per aver contribuito a far diventare i sogni degli obiettivi e, come ha detto quel grande creativo di Walt Disney: La differenza tra un sogno e un obiettivo è una data.
Oggi è la nostra data, oltre l’Atelier, eventi esclusivi, caffè letterari, corsi, dimostrazioni…… care signore e signor Presidente (
doveroso ringraziamento a lui, unico uomo in balia di tante donne) , da oggi fino a domenica noi de L’Infinita Mente Crea con le nostre splendide creative, vi aspettiamo all’Hobby Show di Montichiari stand B20.

SGUARDI

Quante migliaia di sguardi ci scambiamo durante una giornata? Sguardi familiari, scocciati, allegri,contenti, complici, soddisfatti, tristi, amorevoli, innamorati.

folla

Che  organo meraviglioso sono gli occhi!

Gli occhi non sanno mentire, per esempio puoi avere le labbra che sorridono ma se sei triste gli occhi lo rivelano subito, puoi fingerti arrabbiato ma se hai gli occhi che ridono non ci crede nessuno o puoi dire che va tutto bene ma se hai gli occhi preoccupati stai mentendo di sicuro!

Metti un giorno al parco per esempio, tu stai lì e ti vedi passare davanti l’umanità intera. Qualcuno lo guardi distrattamente, di qualcun alto incroci lo sguardo e sorridi. Poi succede che vedi una persona, ci scambi uno sguardo, uno solo, e ti viene voglia di scambiarci due parole e non c’è nessuna ragione particolare per farlo, voglio dire, aspetto diversissimo, età diverse ma gli occhi… vedono più a fondo.

tumblr_nxhs5vxHOf1rx67iho1_500.png

Tu non lo sai ancora e continui a chiacchierare del più e del meno, passi una giornata piacevole, ti scambi i contatti e per un po’ dimentichi.

In seguito, un giorno in cui pensi ad un progetto, questa persona ti viene in mente. Non sai nulla di lei ma a pelle (ecco un’altro organo fantastico) sai che potrebbe funzionare.

Ci si rivede, si parla più a lungo, si condividono idee, progetti, obiettivi e sogni e piano piano ci si scopre. Si scopre di avere cose in comune, sensibilità affini, una dose di ironia che non guasta mai, la capacità di ascoltare senza giudicare e anche anche una storia familiare un po’ complicata e originale…

Ecco, quel giorno, che cosa avevano visto gli occhi, cosa c’era in quegli sguardi…. un pezzettino di anima.

Non è poi sempre vero che l’essenziale è invisibile agli occhi…..

IL MONDO DEL FATTO A MANO

Siete una di quelle meravigliose persone che hanno le mani e soprattutto la testa che non riesce a stare ferma un’attimo? Vi piace creare qualcosa con le mani, cose preziose che non potrete mai trovare nei negozi perchè sono fatte con cura certosina per i dettagli e sono sempre uniche, simili magari, ma non esattamente ripetibili?

Buongiorno creative!!!

Ma chi è una creativa? E’ una persona che da una fotografia, un materiale, una frase buttata lì riesce a vedere il progetto e una cosa  materialmente realizzata, e quando ha uno spunto creativo prova, prova e prova ancora.

Prova fino a che l’idea che ha in testa si rispecchia perfettamente con l’articolo che tiene tra le mani, oppure  si ferma quando il risultato diventa ancora migliore dell’idea che aveva in testa perchè provando e riprovando  si accorge di tante piccole cose che possono renderlo ancora migliore di quello a cui aveva pensato.

Si va bene, ok e adesso?????…….Un regalo ad un’amica o a una parente , a volte gradito e a volte meno perchè purtroppo non tutti sanno vedere cosa c’è dietro un articolo autoprodotto.

In seguito, quando una creativa crede in quello che fa cominciano altri tentativi: dove posso pubblicizzarmi e come, dove posso vendere le mie creazioni,  a che prezzo dovrei vendere le mie creazioni( credetemi, parlo per esperienza, questo aspetto importantissimo ha una difficile soluzione) e poi sono comunque in regola dal punto di vista fiscale, come organizzo il lavoro per renderlo produttivo, avrò uno stile proprio mio che mi rende riconoscibile?

Quante domande!!sogna

A questo punto si devono passare ore e ore su internet per capirci qualcosa e sperare di trovare soluzioni appropriate ai propri quesiti. Affidarsi a qualche associazione che raggruppa creativi che hanno più esperienza ( quella di cui faccio parte io è L’Infinita Mente Crea  e, questo è il mio consiglio,  affidarsi ad una realtà che è nata da poco tempo ma che è un concentrato di informazioni e competenza che a mio avviso è il top in questo meraviglioso e variegato mondo.

La CREATIVE BUSINESS SCHOOL ITALIA 

Le fondatrici di questa scuola sono Gabriella Trionfi, Maria Rita Macchiavelli e Carmen Fantasia, tre Super Creative che sapranno indirizzare e consigliare nel campo gestionale, stilistico e fiscale,  tutte quelle che come me non sapevano che pesci pigliare per realizzare il sogno di far diventare la loro passione un vero lavoro. Personalmente ho partecipato al Workshop  di Gabriella Diventa imprenditrice creativa  che mi ha aperto un mondo nuovo, ponendomi in discussione rispetto a quello che creo e facendomi conoscere degli aspetti importantissimi nello sviluppo del mio progetto dei quali ignoravo completamente l’esistenza. Di strada ne ho ancora molta da fare ma una cosa la posso dire, alla domanda di Gabriella dopo l’ultima lezione su come mi era sembrato il workshop , ho risposto che il workshop mi aveva “riaccesa”(capisciammè! :)).

logo-creative-business-school-550x498

Per cui date un’occhiata alla proposta della CREATIVE BUSINESS SCHOOL ITALIA, troverete le risposte a tutte le vostre domande e anche di più e vi farà risparmiare un mare di tempo , e il tempo è denaro!